giovedì 12 febbraio 2015

Vi racconto una storia...




Tanto, tanto tempo fa, la mia Federica, la mia dottoressa Federica, era una piccina affezionatissima alla sua mamma, e molto, molto curiosa... Non si accontentava delle solite storie che le mamme raccontano ai loro piccini, e allora mi inventavo racconti sempre diversi che avevano per protagonisti gli animaletti che vedevamo dalla finestra: uccellini, il gattino del secondo piano del condominio di fronte al nostro, i cagnolini che passavano per la strada con le loro mamme umane... e così via....

Qualche anno fa, sono stata invitata a partecipare ad un concorso di novelle per bambini e di alcuni racconti ne ho fatto un piccolo libro.

Se avete voglia di conoscere Achille Fringuellini con la sua famiglia ed i suoi amici leggete qui sotto la prima parte della storia....






PICCOLI AMICI, GIORNI FELICI 


L’INIZIO DELLA STORIA –
LA FAMIGLIA FRINGUELLINI PARTE PRIMA


Saverio e Valeria Fringuellini sono due anziani uccellini veramente molto fortunati. Hanno davvero una gran bella famiglia.
Nella comunità di uccellini degli alberi del parcheggio di Piazza Serra a Pergine Valsugana, il signor Saverio è un uccellino molto conosciuto. E’ stato, infatti, un avvocato molto importante, quando riuscì a vincere la causa al Tribunale degli uccellini (che sta sul tetto del Palazzo di Giustizia a Trento) contro i piccioni che volevano acquistare tutti i nidi sugli alberi del parcheggio per farci un albergo a quattro stelline. Non solo l’avvocato Saverio riuscì a far cacciare i piccioni da Piazza Serra, ma tutte le famigliole coinvolte nella causa ricevettero un grosso indennizzo in denaro (la moneta corrente è l’€uroccellino) che cambiò la loro vita. Infatti, sugli alberi del parcheggio, non si vedono nidi-condominio, ma ci sono solo graziosi nidi a schiera, nidi bi-famigliari e addirittura nidi singoli, certi con una piccola piscina per i cuccioli.





I signori Fringuellini hanno due figlie.
Amelia, la più grande, è la commercialista di tutta la comunità di uccellini del Perginese, ma non solo dei fringuelli; fra i suoi clienti ci sono nomi molto noti tra passerotti, pettirossi e perfino un picchio calciatore. La sua cliente più noiosa, la Dottoressa Upupa, psichiatra all’ospedale degli uccellini di Via San Pietro n. 3, torna in ufficio centinaia di volte, perché, sbadata com’è, teme di aver perso le ricevute di pagamento per l’esattore delle tasse (un corvo antipatico, con il becco giallo e arancione, con una voce davvero sgradevole!), che, invece, conserva per lei Amelia riposte in una cartellina nella cassaforte dietro un bellissimo quadro nel suo ufficio.
Amelia ha un cucciolo, Achille Fringuellini, che ha appena finito di frequentare la prima elementare.
Grande appassionato di tennis, non perde una partita alla televisione, poiché, cucciolo molto, molto fortunato, può godere dei programmi trasmessi dalla pay-tv, bird-sky. Segue anche il basket e la palla volo, insieme al suo più caro amico, Merlino Merlot, il cucciolo della famiglia del famosissimo conte Merlo Merlot, proprietario di tutti i vigneti della zona, che ha da poco ricevuto dal Presidente degli Uccellini la carica di Cavaliere del Lavoro. Amelia e la Signora Merlot sono grandi amiche, non solo perché Amelia tiene tutta la contabilità dell’impresa del marito. Loro due, quando erano uccelline, hanno frequentato il liceo insieme, e nonostante poi Amelia si sia laureata e invece Bice abbia sposato Merlo Merlot, sono sempre state molto legate, al punto di scegliere di abitare nello stesso quartiere....


Se volete sapere come la storia si evolverà, vi aspetto al prossimo post con Achille... A lui piace molto l'uvetta sultanina, quella grossa, siciliana, che ha tanta polpa morbida, umida e saporita.... Se per la prossima puntata voleste fargli un piccolo presente....

A presto amiche mie, grazie per le vostre numerosissime visite, grazie per le vostre sempre affettuose parole... Vi voglio un mondo di bene...

Cristina

18 commenti:

  1. Ciao Cristina,io sono rimasta bambina dentro e ne sono felice,adoro le fiabe i racconti....ci fanno evadere dalla quotidianità e dalla realtà catapultandoci in un sogno....non vedo l'ora di sapere come continua la tua bellissima storia!!!!
    Complimenti!
    Un abbraccio
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia! Sono felice che Achille ti abbia conquistata... vedrai gli amici... e gli sviluppi della loro famigliola... Ti aspetto alla prossima, un bacio grande...

      Elimina
  2. Oddio Cristina, sono rimasta incantata come una bambina dalla tua storia! Hai una fantasia sfrenata e mi sembra di vedere i tuoi uccellini umanizzati. Sei un tesoro e di una sensibilità unica. Grazie per questo post e anche io aspetto il seguito. Ti voglio bene!
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saretta, anch'io ti voglio tantissimo bene! Achille scalpita e non vede l'ora che arrivi il momento di pubblicare il seguito... Ti abbraccio fortissimo, tantissimi baci a te e Max...

      Elimina
  3. anche io adoro le fiabe, i racconti le storie belle come questa...grazie Cristina... un bacione...a pretso simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, resta in zona che Achille non vede l'ora di leggere i prossimi commenti! A presto buon fine settimana! Ti abbraccio forte, forte...

      Elimina
  4. oh ma che bella, grazie Cristina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Irene, grazie!!! Federica era felice quando raccontavo e raccontavo ed ora che è grande e ha una vita sua, mi sembra di averla più vicina condividendo con voi il nostro "passato"... Grazie per esserci! Un abbraccio ed un bacio enormi...

      Elimina
  5. Bravissima Cristina, la tua storia mi piace molto ed ora aspetto di sapere il resto per raccontarla al mio nipotino.
    Complimenti per la tua fantasia a presto
    Adriana

    RispondiElimina
  6. Cara Adriana, sono felicissima che la storia ti piaccia... Achille con la sua famiglia e gli amichetti ci terrà compagnia a lungo poiché pubblico mezzo capitolo per volta per non annoiare nessuno! Ti auguro un rilassante fine settimana! Un bacio enorme...

    RispondiElimina
  7. Cri ma io sono curiosissima di sapere il seguito della storia!!! Mi ha appassionato il tuo racconto... un sacco!!!! Rimango in attesa!!! ;))
    Un bacione grandissimo
    Chicca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Franci! Penso che pubblicherò il giovedì, giorno presumibilmente libero al pomeriggio... Non vedo l'ora di sapere se ti piace il seguito! Bacioni, buona domenica, qui piove...

      Elimina
  8. Finalmente ce l ho fatta a commentare. ...ora " riconosce" il mio account !!!!!
    Troppo bello questo racconto Cri ...e la dottoressa Upupa??? Sei troppo brava , coltiva questa tua vena letteraria ...è tanto bello leggerti!!!! Ti abbraccio tesoro...qui domani hanno inizio i lavori di rifacimento del bagno....aiutooooooo! !!
    Ti voglio bene....tanti bacioni.
    Mirtilla ♥ ♥ ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio Patty, non è più finita!!! In bocca al lupo per l'inizio lavori e tanti saluti e baci dalla Dottoressa Upupa... che questa mattina non si ricordava dove aveva messo il becco!!! Buona settimana piccina, a prestissimo... Ti voglio tantissimo bene anch'io...

      Elimina
  9. Chiudere la settimana con una storia così carina m'ha fatto fare pace col mondo Fata Cri...la famiglia fringuellini è proprio quello che ci vuole per rilassarmi e farmi sorridere e non vedo l'ora di leggere il seguito...io ho adottato dei piccoli pettirossi, sul davanzale della finestra della mia cucina c'è sempre una ciotolina piena di fette biscottate e biscottini secchi sbriciolati...c'è sempre un frullo su quel davanzale che scalda il cuore...un bacione grosso Cri, tvbbbbbbbb...
    Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fata Gabry, è bello leggerti! Achille, da qualche tempo, ama trovare i chicchi di riso e le bricioline nella casetta per gli uccellini (che in verità sarebbe una piccola fioriera...) appesa davanti alla grande finestra del salone, finestra che dà sulla terrazza... dal divano vedo andare e venire questi uccellotti grassottelli, pieni di piumette morbide e calde, e hanno un lavoro a cercare cosa preendere... trovanio biscottini, del becchime, bricioline varie e l'uvetta sutanina che per loro è il dolce più ghiotto! Stai all'ascolto, vedrai le niovità in casa Fringuellini!!! Ti voglio tantissimo bene e ti stringo forte, forte a me...

      Elimina
  10. Continuerò a leggerti con piacere, Cristina, sei bravissima. Passo con piacere a lasciarti un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolce fata della grafica!!! Sono felicissima che l'inizio della storia ti sia piaciuto... Continua a seguire perché gli sviluppi saranno entusiasmanti! Ti abbraccio fortissimo!

      Elimina